video

Loading...

domenica 5 agosto 2012

Roberto Scarpinato e le sue parole sono macigni!



Roberto Scarpinato e le sue parole sono macigni!


mafia e stato 300x223 Lettera trattativa Stato mafia: “Sparita dagli archivi del Colle”



Pubblicato in data 21/lug/2012 da 
http://www.19luglio1992.com/
19 luglio 2012 Palermo
Via D'Amelio Strage di Stato
Intervento del Procuratore Generale presso la Corte di Appello di Caltanissetta
Roberto Scarpinato e le sue parole sono macigni!
"Mentre tu Paolo portavi in alto il vessillo della patria perché non finisse nella polvere sotto le macerie, altri, mentre il tuo sangue non si era ancora asciugato, trattavano segretamente la resa dello Stato al potere mafioso alle nostre spalle, a nostra insaputa.
E si rivolge 'ai traditori'

Nonostante si sentano ancora forti e potenti cominciano ad avere paura, le loro notti si fanno sempre più insonni e angosciose perché hanno capito che NON CI FERMEREMO, PERCHE' SANNO CHE LA VERITA' E' SOLO QUESTIONE DI TEMPO, CHE UNO DI QUESTI GIORNI ALLA PORTA DEI LORO LUSSUOSI PALAZZI BUSSERA' LO STATO, IL VERO STATO, QUELLO AL QUALE TU E GIOVANNI AVETE DEDICATO LE VOSTRE
VITE E LA VOSTRA MORTE.

E sanno che quel giorno saranno nudi dinanzi alla verità e alla giustizia che si erano illusi di calpestare e saranno chiamati a rendere conto della loro crudeltà e della loro viltà davanti alla Nazione."

Roberto Scarpinato Procuratore Generale presso la Corte di Appello di Caltanissetta.

http://www.19luglio1992.com/

Nessun commento:

Posta un commento